Vai al contenuto principale
main content, press tab to continue
Comunicato stampa

Osservatorio WTW 2023: le retribuzioni crescono meno dell’inflazione

Novembre 28, 2023

Future of Work|Health and Benefits|Employee Experience|Ukupne nagrade |Benessere integrato
N/A

MILANO, 28 novembre 2023 – Dinamiche retributive, budget e inflazione sono gli elementi alla base dell’Osservatorio WTW 2023, che ha coinvolto negli ultimi 12 mesi 704 aziende per 409.000 osservazioni individuali ricevute. A fronte di un aumento medio delle retribuzioni del 3,8%, con l’inflazione al 5,7% la retribuzione reale è scesa dell’1,9%, percentuale che dovrebbe essere in parte recuperata da una previsione di recupero del potere d’acquisto dell’1,5% per il 2024

Le retribuzioni sono cresciute negli ultimi 24 mesi a ritmi che non vedevamo da 20 anni”

Edoardo Cesarini | Amministratore Delegato - WTW

Come dichiara Edoardo Cesarini, Amministratore Delegato di WTW, “le retribuzioni sono cresciute negli ultimi 24 mesi a ritmi che non vedevamo da 20 anni”. Tra 2022 e 2023 la dinamica della retribuzione fissa è risultata superiore al 5% per tutte le categorie contrattuali. Nello stesso periodo, la dinamica della retribuzione globale è risultata superiore per Quadri e Impiegati. Il +5,4% registrato quest’anno è superiore al +4,3% rilevato nei 12 mesi precedenti.

Distinguendo per categorie contrattuali, negli ultimi 24 mesi il fisso è cresciuto dell’11,2% per i dirigenti, del 10,6% per i quadri e del 9,3% per gli impiegati.

Retribuzione medie per categoria contrattuale – TGC.

Retribuzione medie per categoria contrattuale – TGC

Fonte: 2023 All Industry Database Italy)

Gli incrementi della retribuzione fissa per settore vanno dal 4% del settore Manifatturiero all’8% del settore Engineering & Construction. Quelli per job family, invece, vanno dal 4,5% della famiglia Manufacturing al 6% del Marketing.

La qualifica contrattuale è uno dei fattori che impattano in maniera più rilevante sul Gender Pay Gap complessivo. Nel nostro campione 1 dirigente su 5 è donna, le aziende con presenza femminile pari a quella maschile tra i dirigenti sono il 16% del totale.

Il settore farmaceutico e la famiglia professionale HR presentano la percentuale maggiore di donne sul totale dei dirigenti. Il Gender Gap è ancora rilevante nei settori Electronic Equipment e Automotive e nelle aree professionali ICT ed Engineering.

In Italia, nel 2023, a livello generale gli aumenti medi sono stati pari al 3,8%, ma considerando l'inflazione al 5,7%, la retribuzione reale è scesa dell’1,9%. L'inflazione ha colpito maggiormente l’Austria, mentre nei Paesi Bassi e in Spagna hanno prevalso gli aumenti.

Monte retributico – crescita 2023
Italia vs Europa

Monte retributico – crescita 2023 Italia vs Europa

Fonte: 2023 All Industry Database Italy

L’Osservatorio 2023 di WTW ha preso in esame anche la recente Direttiva UE sulla trasparenza retributiva, che “rappresenta un’occasione per ripensare le politiche di people management al fine di costruire un vantaggio competitivo per le aziende”, come illustrato da Maria Delli Pizzi, Executive Compensation e Board Advisory Practice Leader di WTW, che ha realizzato un’indagine volta a rilevare le modalità con cui le aziende si stanno preparando.

L’indagine WTE “Global Pay Transparency Survey 2023”: focus su Europa e Italia.

L’indagine WTE “Global Pay Transparency Survey 2023”: focus su Europa e Italia.

Fonte: 2023 Pay transparency surveu Europe

L’indagine realizzata da WTW mostra che:

  • in Europa, 3 aziende su 4 comunicano già le informazioni relative ai criteri retributivi;
  • quasi la metà delle aziende sta o ha programmato di pianificare una comunicazione volontaria dei divari retributivi, con una percentuale che sale al 75% in Italia;
  • 7 aziende su 10 in Europa e in Italia sono in procinto di comunicare l’impegno in termini di equità retributiva al di fuori dell’organizzazione.

In Europa, 3 su 4 rispondenti comunicano di già le informazioni relative ai criteri retributivi, tipicamente almeno il job level più un’altra tipologia.

In Europa, 3 su 4 rispondenti comunicano di già le informazioni relative ai criteri retributivi, tipicamente almeno il job level più un’altra tipologia.

Fonte: 2023 Pay transparency surveu Europe

Quasi la metà delle aziende sta già, ha pianificato di o sta considerando di comunicare “volontariamente” i divari retributivi, adjusted o unadjusted, per l’organizzazione.

Quasi la metà delle aziende sta già, ha pianificato di o sta considerando di comunicare “volontariamente” i divari retributivi, adjusted o unadjusted, per l’organizzazione.

Fonte: 2023 Pay transparency surveu Europe

7 su 10 rispondenti in Europa e in Italia stanno comunicando o considerando di comunicare l’impegno in termini di equità retributiva al di fuoir dell’organizzazione.

7 su 10 rispondenti in Europa e in Italia stanno comunicando o considerando di comunicare l’impegno in termini di equità retributiva al di fuoir dell’organizzazione.

Fonte: 2023 Pay transparency surveu Europe

WTW

In WTW (NASDAQ: WTW), forniamo soluzioni supportate da analisi ed esperienza nelle aree People, Risk e Capital. Sfruttando la visione globale e le competenze specifiche dei nostri colleghi che operano in 140 Paesi e mercati, aiutiamo le organizzazioni a sviluppare la loro strategia, migliorare la resilienza organizzativa, motivare la forza lavoro e ottimizzare le prestazioni.

Lavorando a stretto contatto con i nostri clienti, generiamo opportunità per un successo sostenibile e offriamo nuove prospettive. Per saperne di più visita il sito

Contact us